Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Autismo e relazione efficace

 

Per relazione efficace con il bambino che presenta disturbi autistici, si intende un tipo di dialogo emotivo ed affettivo che riesca a comprendere e soddisfare tutti i bisogni di questi particolari bambini.

Questi bisogni sono spesso molto diversi da quelli che i bambini della loro età manifestano, così come sono molto diversi da quelli che i genitori normalmente immaginano e attuano, nella vita di tutti i giorni, senza tener conto che lo sviluppo emotivo del loro bambino con sintomi di autismo è particolarmente immaturo, fragile e delicato.   

Riuscire ad instaurare una relazione efficace è la indispensabile chiave per riuscire ad entrare nel mondo interiore di questi bambini, così da permettere loro di liberarsi dalla chiusura autistica che avevano instaurato in un momento particolarmente difficile della loro vita. Chiusura la quale, fin quanto è presente, condiziona  pesantemente ogni aspetto della loro vita sociale, cognitiva e relazionale. 

 

 

 Intervista al responsabile del Centro Studi Logos di Messina: Dott. Emidio Tribulato

Una strategia relazionale che mette in primo piano i genitori dei bambini con disturbi autistici.