Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il gioco libero autogestito nell'autismo

 

 


 

 

Questa tecnica è stata definita da una madre: "La terapia più dolce, che mi è stata consigliata".

In realtà la sua efficacia è dovuta non solo ai momenti ludici che sono costantemente presenti, ma alla relazione efficace che la terapia riesce a stabilire tra il bambino e l'adulto, soprattutto se questo adulto è la propria madre o il proprio padre.

E' questa relazione che permette al bambino di abbandonare la chiusura autistica e di tornare ad aprirsi, con rinnovata fiducia, al mondo e agli altri esseri umani, tornando a sviluppare tutte le sue capacità.